Enel Contemporanea 2010
Bik Van der Pol
Are you really sure that a floor can’t also be a ceiling?

MACRO, Roma 04/12/2010 - 16/01/2011

L’opera vincitrice dell’Enel Contemporanea Award 2010 – il progetto d’arte contemporanea promossa da Enel giunta quest’anno alla quarta edizione – diventa protagonista dell’apertura del Nuovo MACRO a Roma. La nuova ala progettata dall’architetto francese Odile Decq e promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali e Assessorato all’Urbanistica, viene infatti inaugurata con l’opera del duo di artisti olandesi Bik Van der Pol (Liesbeth Bik e Jos Van der Pol), una casa di farfalle ispirata alla celebre Farnsworth House di Mies van der Rohe appositamente pensato dagli artisti per gli spazi del nuovo MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma. In Are you really sure that a floor can’t also be a ceiling? gli artisti riflettono sul rapporto tra uomo e natura, sensibilizzando il pubblico sulla necessità di comportamenti eco-sostenibili con un’opera altamente simbolica, che racchiude il cuore pulsante e vitale del nuovo Museo. Un battito d’ali per il futuro. Un’architettura dentro l’architettura che vede magnifici spazi progettati dall’architetto Odile Decq dialogare con la struttura ideata da Bik Van der Pol, liberamente ispirata alla celebre icona dell’architettura modernista di Mies van der Rohe.